Immagine

 

Aleph Rome Hotel

 

Il team dell’Aleph Rome Hotel prosegue il suo impegno nella solidarietà supportando la comunità di Sant’ Egidio, con un rapporto nato a giugno 2020 a seguito dell’aggravarsi delle problematiche sociali con l’avvento della pandemia. Ora la situazione emergenziale continua, e con essa continua anche l'impegno sociale del team Aleph, con un progetto di largo respiro che vede una programmazione già pronta per tutto il 2021.

Molte le cose che sono state fatte negli ultimi mesi: in primavera con l’iniziativa “Raccolta Pacchi Solidali” l’Hotel ha aiutato le famiglie che vivono nella zona di San Lorenzo a Roma, e durante l’estate ha attivato il “Sostegno ai centri estivi per bambini” della zona Nord Est di Roma (Tiburtino, Tor Sapienza, Pigneto, Serpentara).

In autunno è stata la volta del sostegno al progetto “Una casa per ricominciare”, in cui il team ha contribuito alla pulizia, organizzazione ed allestimento di un appartamento in zona Roma Prati destinato a donne in difficoltà e precarietà abitativa per fornire loro una base per la loro nuova vita. Nel periodo di Natale, infine, sono state realizzate e distribuite calze della befana, per regalare un sorriso ai bambini meno fortunati ed alle loro famiglie. Il team ha partecipato sia contribuendo a raccogliere spese solidali sia dedicandosi in particolare ai bambini, raccogliendo donazioni da parte del team stesso.

Importanti anche i progetti per il 2021: l’iniziativa “Emergenza freddo” per il periodo invernale, in cui è fondamentale allargare la rete dei luoghi di accoglienza per ospitare i senzatetto durante la notte. Infatti il team aiuterà in modo costante raccogliendo e distribuendo le coperte, si occuperà dell’allestimento dei centri di accoglienza predisposti per le serate fredde, e garantirà la presenza per i turni di accoglienza serale.

Con la fine dell’inverno, superata l’emergenza freddo partirà l’iniziativa “Pasti solidali e Raccolte Alimentari”, in cui il lavoro del team non si fermerà, ma si concentrerà nell'attività di distribuzione di pasti serali ai senzatetto presso le stazioni e di raccolta dei pacchi alimentari per famiglie in difficoltà.

Il progetto è stato fortemente voluto da Romina Lupattelli, Commercial manager dell’albergo, e da Maria Cecilia Pinzari, Human Resources Executive, che così commentano l’esperienza: “C'è più gioia nel dare che nel ricevere. Come diceva il Manzoni si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio. Questa esperienza ha regalato molto a tutti noi, ci ha fatto sentire persone migliori e ha unito ancora di più nostro il team” dice Romina Lupattelli. Continua Maria Cecilia Pinzari: “Ogni singola attività solidale organizzata quest’anno con la Comunità di S. Egidio è stata accolta dal team Aleph con grande disponibilità ed entusiasmo. Ogni momento trascorso insieme al di fuori del nostro quotidiano in hotel, é stato non solo prezioso come team building, permettendoci di conoscere più profondamente le persone con cui lavoriamo e condividere esperienze uniche, ma anche prezioso per conoscere meglio noi stessi”.

Un semestre laborioso e solidale, cui seguiranno altre iniziative per il periodo estivo, a sostegno dei più bisognosi e soprattutto dei bambini.

Share This

Follow Us