Andrea Casta

 

Sold out e pubblico in visibilio per il primo concerto che, nell'incantevole atmosfera del tramonto, ha dato il via al tour estivo del violinista dall’archetto luminoso e globetrotter internazionale Andrea Casta.

Il musicista ha regalato agli spettatori grandi emozioni ed entusiasmo nel suo concerto per la prima volta aperto al pubblico dopo il lockdown. Andrea Casta con la sua musica e le sue canzoni ha coinvolto e trasportato il pubblico con un grande spettacolo, pieno di energia e allegria ma anche di grande commozione quando ha interpretato un pezzo del Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso. Un momento magico per un omaggio ad un grande compositore e musicista.

Con cover e brani originali, dal pop alla dance elettronica, dai “classici” degli ultimi anni fino al suo album, "The Space Violin Project", Andrea Casta & Friends si è tenuto all’ora del calar del sole occupando il momento di luce più suggestivo sulla grande e splendida terrazza panoramica nel centro storico di Roma del "The Hive".

Un mix musicale pieno di vitalità e positività che ha entusiasmato i presenti regalando spensieratezza, di cui tutti abbiamo bisogno dopo aver trascorso più di due mesi rinchiusi in casa a causa della grande pandemia di Covid-19 che ha colpito l'Italia. Andrea Casta riesce a catturare e appassionare il pubblico con la sua musica e con il suo carisma, la sua originalità nel ballare e muoversi suonando un singolare violino dall' archetto luminoso e utilizzando effetti speciali che rendono magico il concerto.

Andrea Casta con il suo concerto ha dato la speranza della rinascita, della ripartenza. Questo è il miracolo della musica e il grande aiuto che i musicisti e gli artisti in generale, possono infondere alla gente in periodi così difficili. Il distanziamento non ha permesso i concerti dal vivo, ma quasi tutti i musicisti si sono organizzati tramite internet o anche all'aperto senza pubblico, come ha fatto anche Andrea Casta in "Sotto lo stesso Cieolo Tour" unico show live per il pubblico alla finestra, apportando un grande aiuto alla condizione di solitudine e distanziamento sociale. Quell'importante bisogno di leggerezza che sentivamo tutti noi per non cadere nella malinconia ed evadere almeno per un po' da quell'incubo che speriamo sia finito.

Per l’occasione il violinista, che si è rivelato uno straordinario entertainer, ha voluto circondarsi di amici ed ha eseguito ogni canzone accompagnato dai diversi musicisti, dj e producer che lo hanno affiancato negli ultimi anni. Alcuni nomi: Lorenzo JØD Benassi, Gabry Imbimbo, Riccardo Celletti, Paggi & Costanzi, The Fender Funk, White Puzzle, Asco, il chitarrista Davide Gobello, il sassofonista Alessio Matrigiani, la cantante Desirè Giovannella e tanti altri.

Presenti anche tantissimi giornalisti ed estimatori come il suo “compagno” di avventure in "Sotto lo stesso Cielo Tour" Antonio Giuliani, Maria Rosaria Omaggio, Daniela Martani e il giovanissimo chitarrista Iacopo Mastrangelo.

Il violinista, sempre più seguito sui social con oltre 200.000 follower attivi, tra le tante date già in programma si esibirà a Padova, San Felice Circeo, Assisi, Diamante, Ponte di Legno, Catania, Madonna Di Campiglio, Cortina.

Dopo il concerto si è potuto cenare nella meravigliosa terrazza del "The Hive", lo splendito Hotel a 5 stelle, accolti dal gentilissimo personale e gustare i prelibati  piatti, sotto un incanevole cielo stellato di una calda notte d'estate, accompagnati da un panorama mozzafiato che solo Roma può regalare.

 Gisella Peana

Foto di M. Riccardi

 

 

Andrea Casta e Alessio Matrigiani

 

Andrea Casta & Friends

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Share This

Follow Us