Il direttore artistico del Teatro 7 Michele La Ginestra

 

 

Ventunesimo anno di attività per il Teatro 7 di Roma, più di millecento abbonati raggiunti nella scorsa stagione e un numero altissimo di sold out al botteghino.

Lo spazio di via Benevento, sotto la direzione artistica di Michele La Ginestra, riapre i battenti con un cartellone, come da tradizione, dedicato ad una comicità intelligente e non volgare.

Moltissimi graditi ritorni, Michele Ginestra e Massimo Wertmuller, (per la prima volta insieme, diretti da Roberto Marafante), le tre “stremate” Federica Cifola, Beatrice Fazi e Giulia Ricciardi, gli immancabili Marco Zadra e Sergio Zecca, gli amici Fabio Avaro, Siddhartha Prestinari, Enzo Casertano, Perrozzi & Salvatori, Ketty Roselli, Claudia Campagnola, Marco Morandi, Carlotta Proietti, Matteo Vacca, i Bugiardini e una graditissima “prima volta”, quella di Gabriele Pignotta, reduce dai suoi ultimi strepitosi successi teatrali e cinematografici.

I testi, contemporanei ed anche inediti in alcuni casi, con alcune interessanti deviazioni verso la storia del teatro brillante moderno, come “Sarto per Signora” e “Taxi a Due Piazze”, con cast affiatati e ben consolidati nel Teatro 7, rispecchiano lo stile ed il gusto del direttore ma anche del pubblico che, soprattutto in questi ultimi anni, ha sostenuto ed applaudito le sue scelte stilistiche.

Si unisce al cartellone principale anche quello relativo agli spettacoli per bambini del sabato pomeriggio, a cura di Tiko Rossi Vairo, altro appuntamento che regala sempre grandi successi.

Riaprono anche le attività educative, con i Laboratori Teatrali diretti da Sergio Zecca, punto di riferimento ed aggregazione per moltissimi bambini, giovani e adulti.

Il Teatro 7 poi, praticamente da sempre, è sinonimo di solidarietà, grazie alle attività dell’Associazione Teatro 7 Solidarietà Onlus, con spettacoli messi a disposizione per sensibilizzare il pubblico e raccogliere fondi, anche in collaborazione con altre Onlus.

Un teatro attivissimo in molti campi, insomma, anche in quello dei social e della comunicazione, sempre alla ricerca di novità e di coinvolgimento. Un posto dove poter ridere di gusto e con gusto, perché, come diceva Charlie Chaplin, “un giorno senza un sorriso è un giorno perso”.

Per informazioni: www.teatro7.it

 

Gabriele Pignotta

 

 

Massimo Wertmuller 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Share This

Follow Us