Materiali diversi che si sovrappongono, dialogano nel tempo e nello spazio per raccontare, attraverso una visione multidisciplinare, il vero significato dell’arte.

Nella storica via dei Banchi Nuovi a Roma, si respira infatti una grande energia, perché l’arte e la creatività riempiono gli spazi offrendo un’opportunità unica, quella di scoprire forme nuove e straordinari lavori di grandi ingegni: Patrizia Corvaglia, Anna Caridi e Raffaella Lupi.

In contemporanea Patrizia Corvaglia Atelier, SpazioArea e la Galleria Sinopia, hanno aperto le porte ai visitatori per presentare una moltitudine di creazioni d’arte e di design in sinergia tra loro. E così il gioiello sposa l’arredo, la stoffa incontra l’arte, creando un ponte tra persone, spazi, idee e design all’insegna della progettualità. E’ quindi una commistione indimenticabile di idee e di capolavori unici.

“L’arte è in tutto ciò che ci circonda – dichiara la designer Patrizia Corvaglia che ha portato la sua estetica al punto d’incontro e di fusione con l’oreficeria, antico sapere appreso in famiglia – Quest’evento realizzato con Anna Caridi Architetto di Spazio Area e Raffaella Lupi di Galleria Sinopia, rappresenta l’occasione per focalizzare l’attenzione sul dialogo tra le arti. Scultura, arredo e gioielli si abbracciano. Sbocciano così inedite soluzioni espressive e singolari sperimentazioni visive. Ed ecco le nuove collezioni Patrizia Corvaglia Gioielli. Si scoprono dunque, in anteprima assoluta, contaminazioni tra i gioielli ed i mobili, tra il feltro e la scultura secondo approcci specifici che riflettono la particolare visione di ogni artista”.

Eleganza e stile per l’essenza più profonda della bellezza tra arredamento, architettura e gioielli regalando un’esperienza non convenzionale.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Share This

Follow Us